.
Annunci online

LiberaUtopia
Non sono d’accordo con ciò che dici, ma farei di tutto perchè tu possa dirlo
Imposta Liberautopia come pagina iniziale !
Rendi Liberautopia la tua pagina iniziale
Disclaimer
-
---------------------------------------------------PRIMO PIANO--------------------------------------------------- --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
POLITICA
17 luglio 2008, in Giovanni Salvo
Via Saccà dalla Rai!
Agostino Saccà rimarrà alla Rai. Il Consiglio d'Amministrazione della Rai ha bocciato la richiesta di licenziamento avanzata dal Direttore Generale Claudio Cappon, ai danni dell'ex direttore di Rai Fiction Agostino Saccà sorpreso, grazie ad intercettazioni, ad accettare raccomandazioni provenienti da Sivlio Berlusconi.
La votazione ha dato come esito 4 contrari, 3 favorevoli e 2 astenuti. Hanno votato no Giuliano Urbani, Gennaro Malgieri, Giovanna Bianchi Clerici (tutti di area Pdl-Lega) e Angelo Maria Petroni, rappresentante del ministero dell'Economia; favorevoli Claudio Petruccioli, presidente Rai, Carlo Rognoni e Nino Rizzo Nervo, entrambi di area Pd; gli astenuti sono Sandro Curzi (Rifondazione) e Marco Staderini (Udc).

La richiesta era stata annunciata dallo stesso Cappon a causa delle "gravi violazioni accertate e al notevolissimo danno d'immagine subìto dalla Rai" ed aveva anche ammonito "quello che decideremo sarà misura e riferimento per i comportamenti futuri di tutti".

E quello che è stato deciso non fa altro che dare il via libera a raccomandare vallette e soubrette su richiesta di un leader politico. Per cui chiunque in Rai si facesse venire lo scrupolo di coscienza se accettare o meno una raccomandazione, rompa gli indugi e accetti tutte le pressioni che gli arrivano, tanto non verrà licenziato, anzi magari viene pure ricompensato dal politico di turno... Siamo caduti veramente in basso. La televisione di Stato pagata con i nostri soldi che autorizza i propri dipendenti ad accettare raccomandazioni. Che se lo assumano in Mediaset Saccà. La Rai è nostra e io come cittadino non voglio pagare un dipendente che accetta raccomandazioni.

Ho scritto una breve email di protesta alle pubbliche relazioni della Rai, probabilmente non servirà a far licenziare Saccà però ritengo un dovere manifestare il mio dissenso e la mia indignazione:

"Sono un cittadino indignato per la bocciatura della richiesta di licenziamento di Agostino Saccà. E' inaccettabile che un dirigente pagato con soldi pubblici si permetta di accettare raccomandazioni di vallette e soubrette a spese nostre e non venga nemmeno licenziato. Mi vergogno di questa televisione di Stato, pagata con i soldi pubblici, che tutela personalità immorali invece di punirle. Per tanto vi comunico che non seguirò più le fiction trasmesse sui canali Rai finchè non verrà licenziato definitivamente l'ex direttore di Rai Fiction, Agostino Saccà.
Distinti Saluti.
"

Per aderire all'iniziativa
copia e incolla il testo inviandolo attraverso questa pagina del sito della Rai.

> Ascolta le intercettazioni Berlusconi-Saccà



Inserisci il banner nel tuo blog o sito.


Sfoglia giugno        agosto

Lettori
Sei il visitatore
Facebook
-
Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

News
Via Cuffaro dalla Vigilanza RAI
Via Cuffaro dalla Vigilanza RAI

Arrestateci tutti
Scriviamo a Napolitano
Intercettatemi
Via Saccà dalla Rai
Passaparola
Segui la diretta su LiberaUtopiapassaparola
Nucleare? No, grazie
Liquida
MigliorBlog
MigliorBlog.it
PageRank
Free Google PageRank
Rubriche
Link
Cerca

Feed
Utenti on-line




IL CANNOCCHIALE